Come Fare Sesso? Ecco dei Trucchi per farlo alla Grande

Fare Sesso? Ecco Come Farlo in maniera Eccezionale

Fare Sesso

  1. Come fare Sesso
  2. La sessualità femminile
  3. Il tempo per far godere una donna
  4. I Preliminari sono fondamentali
  5. Le zone erogene di una donna

Partendo dal presupposto che il sesso non si spiega ma si fa, dare delle istruzioni su una cosa naturale e che fa parte dell’essere umano può sembrare innaturale. A volte per eccessiva timidezza altre volte per colpa di un’educazione molto rigida le persone si pongono dei limiti, mortificando le proprie voglie e il proprio essere. Il sesso è passionalità e istintività allo stato puro, non vi sono, perciò, regole che valgono per tutti. Ne può esistere il manuale del perfetto amatore o della perfetta amatrice. Lo stesso Kamasutra, infatti, non è un manuale sul sesso, ma un testo sul come vivere in maniera più profonda l’atto sessuale.

Tenendo ben presente che gli uomini e le donne, in un rapporto sessuale, sono diversi tra loro per tempo e per durata. Quando prevale la passione e l’istinto, quando i due partner si cercano e si vogliono ardentemente l’atto sessuale diventa fuoco che accende i corpi. In questo caso non vi sono abiti, artefizi, candele o profumi, l’atto si consuma subito e con carnalità. Dal bacio alla carezza, dalla fellatio alla penetrazione tutto avviene per istinto e con vemenza. Quella vemenza e quella passione che dopo rendono felici e appagati. Quando, invece, i due partner non si conoscono in modo approfondito, quando la chimica dei corpi non ha ancora acceso la scintilla della passione, in soccorso possono arrivare alcuni consigli sul come fare sesso. Consigli che però vanno adattati ai singoli casi e alle diverse situazioni. La parola d’ordine, anche in questo frangente, deve essere: spontaneità. Spontaneità nel pensiero e nell’azione.

come fare sesso

La sessualità femminile

La sessualità della Donna è completamente differente rispetto a quella dell’uomo. Quindi un primo passo è questo, capire la donna e la sua sessualità. Solo capendo questo, riusciremo ad avere degli ottimi rapporti sessuali con la nostra partner.

L’uomo ha bisogno di fare sesso per scaricare le tensioni e per confermare la sua autostima, sentendosi desiderato e all’altezza della ragazza o donna con la quale sta avendo un rapporto.

Invece la donna ha bisogno di avere rapporti con la persona amata, per entrare in piena sintonia con lui, per sentirsi desiderate. Grazie a quest’ultima cosa, molte donne eliminano la loro insicurezza.

Il tempo per far godere una donna

L’uomo riesce ad eccitarsi in poco tempo e vorrebbe nello stesso tempo raggiungere l’orgasmo.Nonostante la velocità della cosa, sarebbe comunque soddisfatto. La donna NO! Ecco la differenza.

La donna raggiunge l’eccitazione in maniera più lenta, deve sentire il desiderio del partner, si deve sentire coinvolta nel rapporto che sta per avere. Nel momento in cui ha raggiunto un coinvolgimento erotico, si lascerà andare.

L’uomo deve assolutamente capire queste piccole ma significanti differenze, per fare sesso e far godere una donna.

I Preliminari sono fondamentali

preliminariMolto importanti e da non trascurare per fare del buon sesso sono i preliminari. Baciarsi, toccarsi, scoprirsi sono azioni fondamentali che porteranno i due a desiderarsi e a volersi ardentemente. Dalla carezza alla parola sussurrata all’orecchio, dallo sfiorarsi delicatamente al toccarsi sempre con maggiore insistenza fino a spogliarsi. Restando l’uno di fronte all’altra a guardarsi. Il tatto, il gusto, la vista, l’udito sono tutti sensi coinvolti nell’atto sessuale. Tutti sensi pronti a fare la propria parte e a portare al piacere estremo che culminerà nell’orgasmo dovuto alla penetrazione. Delicatezza o passionalità estrema sarà il caso a deciderlo l’importante è che nessun atto sessuale può essere uguale a quello precedente. Il sesso anche se fatto sempre con lo stesso compagno o con la stessa compagna deve accendersi ogni volta di una luce diversa. Quindi via libera alla fantasia e ai giochi erotici che possono diventare il sale all’interno di un rapporto di coppia collaudato.

Le zone erogene di una donna

zone erogeneLe zone erogene sono quei punti del nostro corpo, che una volta stimolate, portano all’eccitamento e al raggiungimento di un orgasmo. Per poter far godere un uomo o una donna, bisogna conoscere molto bene queste zone.

Le donne rispetto agli uomini, hanno più zone erogene, alcune che neanche vi immaginereste. Possiamo suddividere queste zone in primarie e secondarie.

Le zone erogene primarie grazie alle quali una donna riesce ad avere un orgasmo, sono le seguenti:

  • Clitoride;
  • Vagina;
  • Punto G.

Invece le secondarie, e cioè quelle che le faranno provare per esempio un brivido di piacere ed un aumento dell’eccitazione sono le seguenti:

  • Collo;
  • Viso;
  • Braccia;
  • Ginocchia;
  • Piedi.

Leggi subito gli altri articoli per scoprire come Scopare bene!

728x90.1