Racconto dove una Madre fà Sesso con il proprio figlio

Racconto dove una Madre fà Sesso con il proprio figlio

Storie e Racconti Erotici per Adulti 0 36557

Iniziamo la sezione Racconti Erotici per Adulti con questa bella storia di incesto, dove una madre fà sesso con il proprio figlio.

Non dimenticherò mai la prima volta che ho fatto sesso. È un ricordo che mi porto dentro da quando avevo 20 anni ed ancora oggi, dopo 15 anni, quella resta la scopata più importante della mia vita. Tutto è cominciato in quel piovoso pomeriggio di Dicembre quando, nonostante i consigli della mamma, decisi di uscire con lo scooter per incontrare degli amici. Durante il tragitto ebbi un incidente che mi causò la rottura del piede destro e serie lesioni al menisco sinistro.

Racconto dove una Madre fà Sesso con il proprio figlio

Dovendo restare immobile a letto per diversi mesi, capii subito che mi serviva un aiuto intimo. Chiamai subito mio padre invitandolo a rientrare a casa per qualche mese ma evidentemente il suo lavoro in Francia era più importante del suo unico figlio. In preda allo sconforto, pensai di chiamare mio cugino Luca che di certo non mi avrebbe voltato le spalle ma, anzi, ne avrebbe approfittato per giocare con il mio pisello, vista la sua nota omosessualità. Anche lui però, a mia insaputa, non si trovava in città. Fu in quel momento che capii di dovermi concedere, nonostante il mio spiccato senso di pudore, alle cure di mia mamma a cui voglio un mondo di bene.

Così mi decisi a chiamarla e chiederle di fare pipì e, come se niente fosse, me lo tirò fuori dagli slip e urinai dentro il pappagallo. Notando il mio imbarazzo, la mamma mi rassicurò dicendomi che lei mi conosceva dalla nascita e che, in un certo senso, ero una sua proprietà. Dopo qualche minuto, tornò in stanza con dell’acqua calda per lavarmi. Notai una certa insistenza sui genitali tanto che alcune vampate di calore dalle palle mi salirono in gola causandomi una forte erezione. “Eccoti finalmente!” mi disse cominciando a masturbarmi energicamente. “Avrai bisogno di sfogarti, prendimi…” e, non lasciandomi il tempo di mettere a fuoco, le sue labbra avidamente cominciarono a succhiare il mio cazzo. Riuscii a trattenere lo sperma che mi pulsava nelle palle e ne fui lusingato vista la mia prima volta.

Ad un tratto lasciò cadere la sua vestaglia e, facendo attenzione alle mie gambe, si mise su di me regalandomi una penetrazione profonda e lussuriosa. Qualche minuto dopo, parecchi getti di sperma inondavano la sua vagina. Quello fu l’unico episodio di sesso con mia mamma, la prima vera donna della mia vita!

Incontra e Scopa tutte le Mamme che vuoi Gratis

728x90.1